AFORISMA SAMBENEDETTESE

[ I pini stanno bene, il fiume Tronto in piena è ostruito, il Comune sega i pini ]

 

Bravo Pasquali’ con tutto il cucuzzaro.

Proprio ve ne fottete della sicurezza e dell’ambiente. Per il Tronto, direte che pulirlo non è compito vostro (e di chi sennò?); per i pini, direte che l’ha voluto il Quartiere (su questo non ci piove).

“Per fortuna o per disgrazia” adesso piove. E siccome niente seghe sotto l’acqua – non ci si diverte – gli ulteriori 14 pini condannati a morte (quelli sull’Albula di viale Moretti, quasi di fronte alla Scuola Elementare) forse vivranno qualche altro giorno, il Carlino ci dirà quanti.

Ma siccome piove anche parecchio, il Tronto invece si diverte a fare gli slalom tra tronchi e rifiuti e quindi si ingrossa pericolosamente: sai quanto gliene frega della pensosa lettera dell’intellighenzia dormiente del PD che, adesso all’opposizione, finge di preoccuparsi e sollecita quello che non ha mai fatto quando comandava, l’urgente pulizia dell’alveo. E con Kasparov al potere quanti pini segarono!

Siete squallidi. Tutti quanti.

 

11 settembre 2017                        PGC

Annunci