A Ripatransone, la Biblioteca Comunale rimane chiusa dal 1° Luglio al 15 Settembre: due mesi e mezzo di vacanza. Negli altri mesi dell’anno “lavora” – a mezzegiornate alterne – 13 (tredici) ore alla settimana, salvo le feste. In pratica, è aperta e fruibile per meno di 500 (cinquecento) ore l’anno: un’ora e un quarto al giorno.  RECORD MONDIALE.

Alla nuova Amministrazione Comunale (il cui Assessore alla Cultura si è premurato di far affiggere bene in vista all’ingresso della Biblioteca il cartello di chiusura), in ambasce per le “Ristrettezze di Bilancio” [chissà perché in campagna elettorale dicevano il contrario], propongo allora di chiuderla definitivamente ‘sta Biblioteca Comunale, visto che non serve.

Come non servono il teatro chiuso, le chiese chiuse, i musei e i palazzi storici chiusi, il Museo della Civiltà Contadina chiuso, il Circolo Anziani chiuso…

Servono le sagre, quelle sì sempre aperte, con quelle si mangia e con la cultura no.

E alla Biblioteca Comunale realizzarci, spendendo niente, un parcheggio coperto per motociclette-scooter-biciclette per turisti (piano strada) e stanziali (sottopiano). Altro RECORD MONDIALE.

6 agosto 2018                                  PGC

Annunci